Alessandro Comito

Biografia

Nato a Roma il 21 aprile 1973. Cresciuto pigramente senza mettersi mai veramente in gioco, sono entrato nell'età della maturità spirituale attraverso l'incontro con il Buddismo, dal quale è sbocciato un grande interesse per la vita, impreziosito dall'emergere costante di tante aspirazioni, in particolare quella di vivere a pieno la vita in ogni suo aspetto, convinto più che mai che la conoscenza, ma soprattutto lo spirito di ricerca dalla quale si genera la vera conoscenza, sia il modo di interpretare la vita più umanistico e creativo che si possa perseguire. Appassionato sinceramente anche di viaggi, lettura e di bicicletta, ho scoperto nella fotografia l'arte suprema, dedicandole ogni momento possibile. Delle fotografie che ho il privilegio di scattare, cerco di trasmettere il mio desiderio di realtà e di concretezza. Utilizzo la macchina fotografica per immortalare per sempre istanti che già nel momento stesso della loro espressione si perderebbero irrimediabilmente nell'oblio, se non venissero afferrati da uno scatto fulmineo. Ecco, io fotografo per questo, per lasciare un segno indelebile e sincero del passato, nel futuro di chi desidera profondamente condividerlo con me.

Immagini

Grave sciagura è quando una donna anziana rimane sola, la sua possente esistenza diventa all'istante una prigione a cielo aperto, un nascondiglio senza uscite.

L'arte è un gioco di intuizioni senza compromessi, né divieti, che viene misticamente smascherato dalla purezza dei giovani senza tempo.

Ovunque nel mondo, sotto la pioggia o in un anfratto, mortificato in una gabbia o sfinito al suolo dopo un lungo viaggio, troverai sempre un cane fedele che brama il tuo consenso.

VIDEO