Angelo Facchini

Biografia

Ho avuto la passione per la fotografia fin da bambino, il mio interesse principale è il paesaggio, ma sono anche un ladro di ... street. Il mio percorso è sempre in evoluzione. Il motto: “non credere mai di essere arrivato, ma pensare sempre di essere un principiante”. Ho partecipato ad alcune mostre personali e collettive: “Calce e Sale” all’interno della collettiva Mari e Terre del Sud a Trieste nel 2009;
“Alkjimie Cromatiche” nel 2011 a Bari; “Made in Italy” collettiva a Roma nel 2012; nel 2011 e nel 2012 presente al “Nettuno Photofestival”; nel 2021ha partecipato al premio “Dante Alighieri” nel corso del Festival “Cultura e identità”, ed alla mostra d’arte contemporanea “Margutta” per Dantebus.

Immagini

Ricordi che eri un bambino,
con i tuoi giochi,
i tuoi sogni,
le tue paure...

Tavoliere, come un patchwork mi avvolgi nei tuoi caldi colori,
mi riporti all’affetto materno e al suo grembo

Generazioni,
quello che ero,
quello che sono,
quello che diverrò...