Daniela Metteo

Biografia

Sono nata a Roma nel 1958 ed ho cominciato a viaggiare prima ancora di imparare a camminare. A causa del lavoro affascinante di mio padre, agronomo consulente F.A.O., mi sono trasferita all’estero due volte, prima in Grecia, dove ho mosso i primi passi e balbettato le prime parole, anche in greco, e poi in Tunisia dove ho frequentato una scuola elementare francese. Queste esperienze in mondi diversi dal nostro ed i racconti di mio padre di ritorno dai numerosi viaggi di lavoro nei paesi in via di sviluppo hanno alimentato la mia fantasia e la mia voglia di viaggiare e da qui sono nate le mie passioni per la scrittura e la fotografia che coltivo nel mio tempo libero.
Immagini

foto n°1

"Scelsi allora Roma, prima di tutto perché mi piacque sopra ogni altra città, e poi perché mi parve più adatta a ospitar con indifferenza, fra tanti forestieri, un forestiere come me" Il fu Mattia Pascal Pirandello

foto n°2

Tuttavia Roma è la mia città. Talvolta posso odiarla, soprattutto da quando è diventata l'enorme garage del ceto medio d'Italia. Ma Roma è inconoscibile, si rivela col tempo e non del tutto. Ha un'estrema riserva di mistero e ancora qualche oasi.  Ennio Flaiano

foto n°3

Come già m'è avvenuto per la storia naturale, mi succede anche qui: perché in questo luogo si riallaccia l'intera storia del mondo, e io conto d'esser nato una seconda volta, d'essere davvero risorto, il giorno in cui ho messo piede in Roma.  Goethe

Video artista