Fabio Bordò

Fabio Bordò.
Nasce nel 79 a Fermo,nelle Marche.Musica,lettura,arti marziali,viaggi hanno
allenato il suo cuore.La fotografia è stato sempre il mezzo per esternarle e
fissarle in istanti senza tempo.
“Emozioni e ricordi,immagini indelebili di onesti individui e delle loro anime nella
via del mondo,paesaggi malinconici intrisi di tradizioni.
Lampi emozionali lungo la nostra strada.Questo è ciò che voglio trasmettere
con i miei scatti.“
Si occupa di paesaggio,reportage e ritratto.

Immagini

foto n°1 MASCHERA

Una maschera dietro il vetro,che riflette la donna che c’è dietro,ma anche la città che gli appartiene,e che è cambiata a tal punto da farle desiderare un travestimento,probabilmente perchè molti non riconoscerebbero più entrambe.

foto n°2 SGUARDO NEL PASSATO

Una giornata di festa,in un bar.Lo sguardo della signora è come rapito dalle giovani ragazze alle sue spalle,quasi come se vedesse se stessa,allo specchio,mezzo secolo fa.E’ uno scatto che mi suscita sempre una grande tenerezza.

foto n°3 GIOCHI D’INFANZIA

Non c’è niente,nel modo più assoluto,che porti più dritti all’idea più limpida di felicità dell’assistere a bambini che giocano,densi di spensieratezza e sincerità.In questo scatto ho voluto sottolineare il fatto che nonostante indossino maschere,ciò che colpisce lo sguaro sono soltanto i loro visi sorridenti,perchè un bimbo non potrà mai essere qualcun altro che non conosce,nel profondo come nell’estetca.E’ un gioco che appartiene al mondo adulto.

VIDEO