Gelico

Biografia

Sono un viaggiatore… Ho lavorato come magazziniere e fatto parte del mondo fatato di Disneyland Paris, che ho abbandonato per diventare un bancario. Sono stato arbitro di calcio e Istruttore di Diritto Internazionale Umanitario della Croce Rossa. Sono appassionato di fotografia e di scrittura. Ma sono e rimango un viaggiatore…

Immagini

foto n°1

I famosi Mari del Sud custodiscono tesori inestimabili e paesaggi strepitosi. Squali e minuscole, coloratissime creature si offrono all'obiettivo dei fotografi a costituire un ricordo indelebile dell'immersione subacquea ma in quei fondali ci si imbatte in sorprese ugualmente straordinarie. Numerosi relitti risalenti al secondo conflitto mondiale giacciono ormai arrugginiti a svariate profondità, a ricordare che anche la bellezza può essere testimone di tragici eventi.

foto n°2

Se dovessi scegliere un solo aggettivo per descrivere l'Africa sceglierei senza dubbio: “Colorata”. Montagne e deserti, sabbia e vegetazione, il mare e i mercati. Tutto in questo continente primordiale riconduce ad un cromatismo esasperato di un continente che viene paradossalmente definito “Nero”. Ma forse per il visitatore l'accesso più immediato alla policromia dell'Africa è rappresentato dagli sgargianti vestiti delle donne affaccendate nelle compere al mercato.

foto n°3

Uno sperduto villaggio della campagna ungherese. Una sinagoga sulla via principale e il cimitero annesso, nient'altro che un prato incolto con lapidi consunte; i nomi dei defunti a mala pena leggibili. E quei due forestieri venuti da chissà dove a rendere omaggio alla memoria di chissà chi, spuntati dal nulla, due caffettani evanescenti del tutto incompatibili con l'ora più calda del giorno. La fede del pellegrino smuove le montagne.

VIDEO