Giulio Rivelli

Immagini

foto n°1

Un' immagine la vivi nella tua testa prima di vederla. La studi, immaginandola, mentre ti infili i calzini alle prime ore della mattina. Inforchi la bici e viaggi col pensiero, sperando che l'orizzonte sia sereno abbastanza. Copri la gola dalla pungente aria di mare mattutina e, curvando senza mani, pensi dove ti apposterai. Zaino e borsa pesano. Arrivi, ancora buio, scavalchi il muro di contenimento, piazzi cavalletto, macchina, soffietto sulla lente, imposti tempi, diaframmi...iso basse. Alzi lo sguardo, otturatore. Favoloso, eterno deja-vu.

foto n°2

Non avevo ancora imparato a saper lasciare andare chi amavo, perché non avevo ancora capito com un legame potente sopravviva oltre l'abbandono e sappia vivere nel silenzio e nella lontananza.

foto n°3

Se non guardassi immaginando, mi perderei nella realtà.

Video artista