Guido Cairo

Biografia

Per troppo tempo ha rimandato finché non ha scelto di prendere in mano la proprio vita. Guido Cairo 26enne Lombardo, Militare dell'esercito Italiano, si è riscoperto attraverso il viaggio e la fotografia immortalando ogni suo passo, rimanendo affascinato dal mondo che lo circonda.

Immagini

"Volgi lo sguardo più in fondo che riesci, sempre più lontano, dopo quelle montagne innevate, sorpassate quelle nuvole, superati i tuoi pensieri speranzosi.
Cosa vedi?
"La Felicita"

La vita è fatta di scelte.
Spesso non sappiamo quale sia la strada giusta da percorrere, forse perché non c'è ne una più corretta dell'altra.
Qualunque tu decida di percorrere ti condurrà da qualche parte.
Inconsapevolmente ti fara' maturare.
Come decidere quale prendere?
Dobbiamo porci una semplice domanda..
Chi vogliamo essere..?
L'incertezza blocca tutti noi.
La prudenza avvolte ci salva, altre volte ci logora.
C'è chi nel buio è cieco, chi invece incomincia a vedere riscoprendo la luce.

Non so se ti è mai capitato di incamminarti lungo una salita ed immaginare cosa ci possa essere alla fine di essa lungo tutto il percorso, d'un tratto, alzando lo sguardo e sfumando i pensieri, sei già quasi arrivato alla tanto attesa meta, senza neanche accorgertene.
Manca poco alla cima, ma guardando verso l'orizzonte, cominci a capire che il sentiero in realtà non sta per finire: c'è una curva che da lontano era impercettibile, confondeva il tuo sguardo e offuscava la tua mente.
Ma ormai sei sull'estremità e la rotta ti sembra più chiara, le tue gambe sono diventate più pesanti ma la forza per andare avanti non ti manca.
E allora prosegui...
Davanti a te un altro sentiero: non è dritto come quello iniziale, la pendenza è maggiore, è più impegnativo.
Ma non puoi arrenderti, non puoi tornare indietro.
Così decidi di andare avanti, di continuare a camminare.
I tuoi passi, uno dopo l'altro, sembrano già stati marcati prima e percepisci di essere sulla strada giusta.
Così segui quelle orme senza realmente sapere dove vi porteranno.
Passa il tempo, un altro sentiero è alle tue spalle e uno nuovo è già cominciato, ancora più difficoltoso...
Ma tu vuoi raggiungere il traguardo.
E allora cominci a correre...
Nonostante la fatica le tue gambe sono ancora colme di energia, cosi' imperterrito vai avanti...
Poi ad un tratto ti fermi.
Non sai il perché.
Per un attimo ti guardi intorno e nel nulla apparente che ti circonda, trovi tutto.
Quel tutto che da tanto cercavi.
Quel tutto per cui hai percorso così tanta strada.
Ti accorgi all'improvviso che sei arrivato esattamente dove volevi arrivare, dove volevi essere.
Dove adesso vuoi rimanere.
Tutto ciò io l'ho sognato qui, seduto.
Ed è bastato solamente alzarmi e cominciare a camminare per poterlo vivere veramente.