Lisa Santucci

Biografia

Scrivere è sempre stato naturale per me. Adoro poi come le immagini possono ampliare all’infinito il significato delle mie parole. I miei racconti sono sempre sospesi, riflettono sulla verità, in un certo senso e al centro di tutto metto il personaggio, le immagini sono l’ambientazione in cui posso far agire liberamente il frutto delle mie storie.

Sono nata a San Bartolomeo al mare, in mezzo al vento tra mare e montagna. Ora abito a Milano in mezzo alla nebbia tra parchi cittadini e clacson nelle strade. Ho 23 anni e poche esperienze nel mio bagaglio, che spero di riempire. Ho frequentato la NABA, corso di media design dove sono stata conquistata anche dal cinema e ora voglio cercare di realizzarmi in tutto.

Immagini

Perché sono piccola mi sento protetta, non riesco a non pensare che sia una debolezza. La mia corazza è incrinata di contraddizioni dalla nascita: ma mi ergo sola.

Ti vedo sola e vorrei sedermi con te. Se lo facessi però, mi accorgerei della mia solitudine, perché accanto a me ci sarebbe un posto vuoto.. Non odiarmi, perché devo abbandonarti alla pioggia.

Bruciano nel sole e bucano il ghiaccio. Fango, foglie, terra… è il caos, è sporco. Ma il nero lo nasconde e io vedo solo la luce, ed è bellissimo. 

VIDEO