Marco Bellintani

Biografia

Sono Marco Bellintani, nato a Pinerolo, attualmente in pensione. Mi sono sempre piaciute le “arti” in generale, sia a livello sportivo (Arti marziali), sia a livello musicale (strumenti musicali) e sia a livello di fotografia (Reflex). Ho iniziato seriamente nel 2016 facendo dei corsi di fotografia, comprando una reflex per poi approfondire l’arte sempre di più negli ultimi due anni. La mia ricerca attuale è cogliere l’attimo irripetibile cioè quello che normalmente sfugge a chi guarda. D’istinto quando vedo qualcosa che "richiama la mia attenzione” devo assolutamente fotografare. Guardando poi la fotografia, la mia sensazione è quella di scivolare nella stessa.

Immagini

Dati tecnici: Scatto 1/800 sec f/8 obiettivo fisso 35 mm iso 100 Nikon D7500

In questa foto ho voluto cogliere la stratificazione delle varie ombre che, in un contesto magico, riflettono nel mare.
Nel Mare si riflettono: il sole che sta nascendo, il cielo, le nuvole e l’ombra della persona che sta saltellando sul mare. Sulla destra in alto è presente una persona che sembra che stia guardando tutta la scena.

L’Uomo di passaggio e le ombre (per la Mostra):
Dati tecnici: Scatto 1/500 sec f/8 obiettivo fisso 35 mm iso 100 Nikon D7500

In questa foto c'è un'evoluzione della luce, la comparsa di un uomo e la sua ombra che stanno cercando di uscire dalla foto. Stessa magia, dove però lo scenario sta mutando grazie al cambiamento del sole che è più alto nel cielo e quindi c’è più luce.

IL Sole e le bolle del mare: (per la Mostra):
Dati tecnici: Scatto 1/6400 sec f/3,5 obiettivo macro 85 mm iso 100 Nikon D7500

In questa foto è presente il gioco più dettagliato del sole nel mare, che forma delle bolle arrivando verso il bagnasciuga. Le bolle evidenziano il movimento del mare mentre il sole sta sorgendo cambiando la luce alla foto. La Magia è grande.