Marco Bovolenta

Biografia

Nato a Borgosesia (Valsesia) in provincia di Vercelli il 20/01/1971 Ho trascorso molti anni fuori dall'Italia ogni posto era un ricordo e ogni ricordo era un volto una storia che avrei voluto andasse raccontata . Da molti anni ero appassionato di foto, ma qualcosa mi spingeva nella direzione della fotografia fino ad occuparmi di lei a tempo pieno. Ho sempre pensato che ogni cosa avesse la sua bellezza, il suo incantesimo nascosto. Con molta umiltà' mi sono messo a cercarlo
Immagini

foto n°1 La tristezza del tramonto di una epoca.

Ho visto anziani camminare con i volti segnati dal tempo e dalla fatica come i muri di questo vicolo, ho sentito anziani dare consigli sulla vita di quanto fosse dura e di fare un gradino alla volta se volevi arrivare in cima, ho visto le porte aprirsi e noi giovani schizzare fuori alla velocità del vento inseguiti da un bastone,il rispetto o si capiva o si imparava. Oggi di tutto questo puoi ascoltare solo il gran silenzio e vedere tutta la solitudine che resta. Marco Bovolenta

foto n°2 Pensare o scattare?

So' quello che stai guardando amica mia, ma non so' come lo stai vivendo. Scattare alla velocità del tuo pensiero,peccato non si possa immortalare. Marco Bovolenta

foto n°3 Ricordati che esisti

L'amore quello vero quello universale ha gli occhi di un bimbo che mi sorprende donandomi un fiore. Non dimenticherò mai il tuo gesto mio piccolo amico dal cuore grande,non dimenticherò mai mentre vedo una ombra vicino a me e abbassando l'obbiettivo ti vedo . Noa il tuo gesto mi ha sorpreso,commosso e mi ha dato una speranza facendomi pensare che forse i nostri giovani potranno avere un futuro migliore senza guerre ne violenza facendo dei piccoli gesti ma tanto nobili. Solitamente quando scatto resto nel mio mondo cercando di non fare troppo rumore, quel fiore ha un significato enorme per me, che cerco sempre di passare inosservato a catturare attimi. Questa volta l'attimo lo hai catturato tu, conservo ancora il tuo fiore tra le pagine di un libro e conserverò per sempre il tuo gesto nel mio libro chiamato vita. Marco Bovolenta

foto n°4 Malinconia

...quella malinconia che scende a sera, il tramonto porta sempre con sé qualcosa di nostalgico, un ricordo, una ferita, la consapevolezza di qualcosa che poteva essere e non è stato Citt ( Debora Doati)

foto n°5 Meditazione

È il tempo che passa? /o siamo noi che passiamo? /è il tempo che ci cambia? /o siamo noi a cambiare? /tu l hai visto il tempo? /io non lo vedo /vedo solo lo scorrere delle stagioni /mentre il tempo... /il tempo, rimane lì fermo /ad osservare Citt ( Debora Doati)

foto n°6 Jazz

Lo senti il Swing ? Se non sai cosa e' allora e' Jazz. Alle volte mi capita di essere nel posto giusto al momento preciso, si innescano tutta una serie di sentimenti di ricordi che corrono all'impazzata nella mia mente tutto in perfetto disordine ma in completa armonia come una banda Jazz Marco Bovolenta

Video artista