Maria Pia Russo

Biografia

Maria Pia Russo, classe ‘99, figlia e nipote d’arte di Ciccio Russo e componente dell’Associazione Tele Montestella, si appassiona in giovane età al mondo della fotografia partecipando a mostre e concorsi fotografici Locali e Nazionali, vincendo tra cui il premio Mario Dutto 4°Edizione sezione Giovani. Oltre a dedicarsi alla fotografia ha conseguito il brevetto di Pilota Drone, aggiudicandosi l’appellativo di “Prima pilota calabrese di droni”. Le sue fotografie ritraggono principalmente la sua terra, la Vallata dello Stilaro.

Immagini

La Cattolica di Stilo, uno dei simboli della Calabria, è ritratta dall’artista al calar del Sole una sera di Marzo. Gli effetti di luce e di ombre che si creano mettono in risalto la piccola chiesa bizantina, nascosta dietro i rami dell’albero, trasmettendo un senso di pace e di accoglienza.

Panta rhei: tutto scorre. La fotografia scattata dall’artista durante uno dei momenti cruciali e soprattutto più emozionanti della Festa SS.Salvatore a Pazzano nel mese di Agosto. La foto è dominata dal dinamismo delle persone ritratte, ognuna caratterizzata da una particolare espressione visiva e gestuale, dando vita ad un mix di emozioni che coinvolgono anche chi guarda la foto.

Pietà popolare, scattata dall’artista presso il Santuario di Monte Stella a Pazzano. Il bianco e nero utilizzato dall’artista sensibilizza il pubblico a chiedersi il perché del gesto della donna ritratta di spalle. Esiste un certo cristianesimo fatto di devozioni, proprio di un modo individuale e sentimentale di vivere la fede, che non è vuota di contenuti, bensì li scopre e li esprime più mediante la via simbolica che accentua maggiormente il credere.

VIDEO