Patrizia Pierandrei

Insegnante si dedica  con  passione alla poesia e alla pittura fin  dall’infanzia, partecipando a spettacoli in  piazza e mostre. Ha pubblicato tre  raccolte poetiche (“Rose d’amore”, “Viole di  Passione”, “All’alba” Pagine ed.) ed  altre sillogi con Aletti ed. Ha pubblicato racconti con Historica ed. ed altri editori.  E’ socia dell’Associazione Culturale “Euterpe”, dove  pubblica on-line. Ha partecipato a vari contest su FB, ha un sito personale su Gigarte ed un AppArtista su Dantebus.

Immagini

Volano in aria le bolle di sapone in varie forme e si confondono con i nostri pensieri, che corrono veloci in alto verso Dio, con il desiderio di essere esauditi. Sono trasparenti e svaniscono nell’oblio di una nuvola vagando nel cielo terso di blu. Dove arriveranno? Come le bolle scoppiano e si dileguano veloci nell’infinito.

Giocoliere del fuoco in equilibrio, che sa stare sul filo pendente con un solo piede. Forse è una magia, che da spettacolo a tanta gente, che lo osservano incantati. Prezioso è il suo gioco in una piazza antica e ancora interessante per grandi e piccini, che si emozionano in silenzio ed attenti.

Strano personaggio! Il pupazzo gigante di Pikachu richiama con le sue mosse i passanti e li invita a giocare con lui. Qualche bambino se lo vorrebbe portare a casa per avere compagnia, ma molti lo salutano e vanno via, camminando per la piazza, forse un po’ impauriti.

Dietro la rete il cane fedele ci aspetta osservando i passanti con un espressione attenta  e la nostalgia di correre libero.

La piccola farfalla quasi trasparente si posa sulla roccia sporgente dalle acque del fiume, che scorrono tranquille rinfrescandosi. Delicata e leggera ci fa sognare di poter volare con lei verso la luce del sole.

Il cigno bianco nuota piano sul lago e riflette controluce il suo lungo collo ondulato sullo specchio dell’acqua, mostrando la sua chiara figura come un ballerino provato.

VIDEO