Patrizia Pierandrei

Insegnante appassionata di poesia,  pittura e fotografia, ha pubblicato quattro  raccolte poetiche (“Rose d’amore”, “Viole di  Passione”, “All’alba” “Fiori Poetici” Pagine ed.),  una pubblicazione con Aletti ed.( I Sempreverdi) ed altre sillogi e racconti su varie antologie.  Pubblica on-line sulla Rivista “Euterpe”.  Ha  un sito personale su Gigarte, un AppArtista  e un E-book “Giochi Musicali” e una Galleria Virtuale su Dantebus. Ha vinto il premio “Van Gogh”  da “La Chimera” Lecce, la “Tavolozza d’Argento”, Premio ”Artista dell’Anno 2020” e pubblicato su Artnow, Premio “I Monili d’Arte di Van Gogh” con un portale su Pitturiamo. Ha vinto la selezione per  il catalogo “L’arte in Quarantena” 2021,  la Biennale di Venezia 2021, il Premio Dante Alighieri 2021 ed altri.

Immagini

Panorama sul Monte Fumaiolo

L’autunno ha colorato con le sue tinte magiche i monti intorno sfumando di verde, di rosso e di arancione il panorama, che si mostra pacifico. In attesa del dovuto riposo sotto il sole tiepido, che lo distende e lo scalda dolcemente, le rocce si tingono di meravigliosi riflessi.

Cane a passeggio

Vivacemente il cane pastore si dirige alla guardia del suo gregge, che dista poco lontano. Con fiero e sicuro atteggiamento scodinzola allegro di muoversi sul prato.

Chioma autunnale

Riluce di colori cangianti la chioma degli alberi, dipingendo di fatate colorazioni le loro foglie, che ci danno la bellezza unica della stagione ancora splendente agli ultimi raggi di sole sotto il cielo azzurrino.

Volano in aria le bolle di sapone in varie forme e si confondono con i nostri pensieri, che corrono veloci in alto verso Dio, con il desiderio di essere esauditi. Sono trasparenti e svaniscono nell’oblio di una nuvola vagando nel cielo terso di blu. Dove arriveranno? Come le bolle scoppiano e si dileguano veloci nell’infinito.

Giocoliere del fuoco in equilibrio, che sa stare sul filo pendente con un solo piede. Forse è una magia, che da spettacolo a tanta gente, che lo osservano incantati. Prezioso è il suo gioco in una piazza antica e ancora interessante per grandi e piccini, che si emozionano in silenzio ed attenti.

Strano personaggio! Il pupazzo gigante di Pikachu richiama con le sue mosse i passanti e li invita a giocare con lui. Qualche bambino se lo vorrebbe portare a casa per avere compagnia, ma molti lo salutano e vanno via, camminando per la piazza, forse un po’ impauriti.

Dietro la rete il cane fedele ci aspetta osservando i passanti con un espressione attenta  e la nostalgia di correre libero.

La piccola farfalla quasi trasparente si posa sulla roccia sporgente dalle acque del fiume, che scorrono tranquille rinfrescandosi. Delicata e leggera ci fa sognare di poter volare con lei verso la luce del sole.

Il cigno bianco nuota piano sul lago e riflette controluce il suo lungo collo ondulato sullo specchio dell’acqua, mostrando la sua chiara figura come un ballerino provato.

VIDEO

VIDEO