Roberta Monaco

Appassionata di fotografia. Amo particolarmente il bianco e nero. Sono una ragioniera, in primis, e seguo un importante progetto per un nuovo sistema audiovisivo innovativo, Split-Vision, come fotografa ufficiale. Fotografare è la mia valvola di sfogo. Il mio punto di vista su ciò che mi emoziona.

Immagini

IN ME – di INUMI LACONICO (POETI DEL TRULLO)

In me devi entrare con massima calma
Spegni la voce se graffia e rimbomba
Come parenti intorno a una salma
Pregano a stenti un corpo già tomba

In me devi entrare con mani leggere
Lascia il tuo peso fuori la porta
Spoglia il tuo ego d’armi e barriere
Di quello che indossi nulla m’importa

In me devi entrare in punta di piedi
È mera illusione questa mia torre
Se proprio ci tieni, fermati e siedi
Seguiamo in silenzio il fiume che scorre

STREET POETRY #80 – INUMI LACONICO – POETI DEL TRULLO

MAI VERGOGNASSE D’ESPRIME ‘N SENTIMENTO
SCRITTO, SUSSURRATO,
UN GRIDO, ‘NA POESIA…
MAI FA’ LO SBAJO
DE DI’ – NUN E’ ER MOMENTO!
ER TEMPO E’ COME VENTO…
ARIVA E POI VA VIA.

NOI – ER FARCO, POETI DEL TRULLO.

Non avevo dove andare.
Ero piccolo e confuso.
Si aggirava solo il male
dietro me. Ed era nudo.

Mi costrinsero a ingoiare
la mia infanzia. Ho bevuto.
Imparando a soffocare
divorai quel pasto crudo.

Non avevo dove andare
e vagavo. Disilluso.
Un bambino da buttare
nella notte. Nel dirupo.

Oggi volo in riva al mare.
Sento ‘l sole contro ‘l muso.
Ogni raggio suo è un collare
che mi sbatte. Mi fa muto.

Vedo bimbi che a giocare
son felici. E sono escluso.
Maledetto poi m’appare
un pensiero oscuro. Impuro.

Me ne vado. Lascio stare.
Noi bambini siamo un muro
che con poco puoi spezzare.
E per sempre. Te lo giuro.

VIDEO