Simonetta Canetti

simonettacanetti

Biografia

Simonetta è il mio nome di battesimo, non mi occupo di fotografia ma l'ho scoperta qualche anno fa in modo del tutto casuale. In un periodo di profondo malessere e distacco da me stessa mi sono accorta che fotografando riuscì a concentrarmi e parlare con me, con le emozioni. Riuscivo ad annullare il processo che non mi permetteva di occuparmi delle mie esigenze emotive e che mi faceva concentrare solo sui “drammi” della mia vita. Era un po come se Simonetta non esisteva poi ed è rinata attraverso essa. Mi ha guarito ed è nato un amore viscerale. Ora rimane il mio modo preferito di esprimere; quello che mi è più congeniale. E' la mia linfa vitale ed il mio sogno nel cassetto.
Immagini

IL SUO TURNO

Quando balla, Lei non si sente più nel mondo Vive in un parallelo fatto di sogni, di incantesimo, di magia Diventa il prolungamento della nota che accompagna il suo movimento Non c'è nient'altro che lei, il palcoscenico e la musica Entra nel cuore, nelle orecchie ed è la spinta a muovere cercando passi movenze sensuali.

IN ATTESA

In attesa....l'attesa del giorno , l'attesa del tempo che passa e non torna più, l'attesa del proprietario. Il ciclo del tempo copie il suo corso e tu sei il, legata ad un palo, sola Intorno a te vuoto....riempito dai ricordi di quando la gente cantava....raccontava....fischiettava.

LA CALLA

Bianco, puro, delicato e gentile

Video artista