Stefano Rivi

Biografia

Cuoco di professione con esperienza intra continentale e una forte passione per la fotografia e la scrittura Stefano Rivi ama catturare scatti di natura e umanità, cogliere attimi ed emozioni di quotidiana specialità e fermarli e farli suoi tramite immagini e parole

Immagini

Il Perdono di una Donna

Guardavo l’ondeggiare
Dell’acqua che scorreva
sublime dalla montagna
mentre scendeva a valle.

Incontrai una figura
Inchinata su sé stessa
Con le braccia attorno alle gambe
Nuda e Pronta.

L’acqua continuava a scorrere
Imperterrita scendeva con violenza
a valle, travolgendo ogni ostacolo
innanzi la sua strada.

Incontrai di nuovo quella sublime figura
Chiusa in sé stessa
Sempre pronta
traspirava paura, rabbia.

L’acqua si fermò
Si cristallizzò su quella cascata liscia e pura
La sublime figura si alzò
Si mostrò nella sua nudità.

E ben eretta si allontanò con calma.
Guardò negli occhi rei di lui,
Con sguardo compatito
Accarezzò la guancia del reo
E si ritirò pulita.

Sognarti Senza Rimorso

Seduto qua,
su questo sgabello alto
Musica, fumo,
ironia nella mia testa
E whiskey.
Un incontro
che mi fa bene.
Finalmente
rivivo uno stato,
di tranquillità inebriata
da tante parole
da tante confessioni.
La porta si chiude
e mi ritrovo fuori
nella strada quasi deserta
Nel mezzo del niente,
un’auto si ferma
E salgo.
a Casa tutto è chiaro,
ma gli occhi annebbiati
si chiudono
e così posso
sognarti senza rimorso.

A Simona

Tu sempre leggiadra
Quale buon vento portò il tuo profumo?
L'effluvio della brezza marina, la calda primavera,
niente è più forte del tuo profumo.
Le calde stelle, il maestralino
gremiscono un’atmosfera indimenticabile.
I tuoi capelli dorati brillano sotto le stelle
e irraggiano il tuo meraviglioso volto.
L'aura odora d'amore,
un amore chimerico.
Ciao.
Mio Amore.
Anelerò mille dame, mille amori
ma mai nessuna la mondo come te.

VIDEO