Ture Davide Giuseppe

Biografia

Davide Giuseppe Ture nasce nel Salento nella cittadina di Maglie (LE) nel 1977 e risiede in Alba, è un Tecnico certificato G.I.S. (Geographic Information Systems) livello esaminatore AICA, si occupa di Analisi Geospaziali per lo studio del territorio e la valutazione dei rischi territoriali ed ambientali, presso il Servizio di Protezione Civile della PAL, inoltre è autore per la rivista Acer il Verde editoriale di Milano e GeoMedia rivista di Geomatica di Roma. E’ stato invitato come relatore in diversi convegni focalizzati sul tema del Paesaggio, del Verde Urbano e applicazioni GIS. Davide Giuseppe è anche un Pilota CRO di Aeromobili a Pilotaggio Remoto (Droni) certificato ENAC (Ente Nazionale dell’Aviazione Civile), che ha fatto della sua passione per il volo, uno strumento per “donare” attraverso le immagini fotografiche “catturate” dall’alto, emozioni uniche e suggestive, come il suo ultimo progetto “Paesaggi e Colline delle Langhe – Castelli in Volo”.

Immagini

All’interno del Macro Progetto “Paesaggi e Colline delle Langhe”, di Davide Giuseppe Ture, vi sono diversi temi. Due delle Opere trattate, sono “Castelli in Volo” e “Vigneti in Volo” con le creazioni Fotografiche illustrate nel progetto: “Ricordi - l’anno che verrà”.  La totalità dell’opera si basa, su Lavori Fotografi effettuati da APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto) – Droni –.

Nel caso dei Vigneti in volo, oltre alle spettacolari immagini dei Paesaggi Collinari delle Langhe, vi è anche un lavoro di Cromoterapia di Therapeutic Landscape Design, ossia del Paesaggio applicato alla Cura, alla Stimolazione Sensoriale ed al Relax Psicofisico.

La tabella di seguito riportata, è stata estrapolata da un articolo scritto dall’Artista per la Rivista Acer il Verde Editoriale di Milano (n. ACER 02/2013), che illustra l’azione che ogni colore ha sulla persona, e vedrete come le tinte colorate che “dipingono” la Collina ed i suoi Vigneti interagiscono in modo positivo con il nostro benessere.

Particolare risalto in merito a quest’ultima tematica, è stata data negli scatti fotografici relativi ai mesi di Luglio e Novembre del 2021 nel progetto “Ricordi - l’anno che verrà”. Calendario 2021

Colore di riferimento

Azione svolta

ROSSO

attiva la circolazione del sangue, è un vaso dilatante, antianemico. E’ controindicato nei casi d’ipertensione, obesità, infiammazioni acute e sindromi psichiatriche.

ARANCIO

stimola la tiroide, coadiuva le funzioni respiratorie, favorisce le attività del pancreas e della milza; è il colore che più di ogni altro stimola l’attività endocrina. Questo colore, ha una presenza predominante nell’Opera che l’Artista ha voluto esporre nel fotografare i Vigneti delle Langhe.

GIALLO

è un attivante del tono muscolare ha un’azione colagoga e stimola la funzione gastrica. E’ psicologicamente efficace negli stati depressivi.

BLU

è l’opposto del rosso. Guarisce l’agitazione fisica e mentale. Utile nelle infiammazioni acute, nei casi d’ipertensione, tachicardie su base emotiva. Si può abbinare alla luce verde per avere un’azione rilassante.

VERDE

si trova ovunque nel Paesaggio Antropizzato e Naturale ed è il migliore colore terapico. E’ particolarmente indicato negli stati depressivi, nelle bulimie e nelle malattie psico-somatiche.

VIOLA

è un depuratore del sangue ed è anche un sedativo soprattutto perché modera gli eccessi d’ira.

VIDEO